• Campagna Tesseramento 2018/2019

    Campagna Tesseramento 2018/2019

    Più cultura meno paura: dal primo ottobre parte la campagna adesioni.
  • MantovaJazz 2018

    MantovaJazz 2018

    Dal 3 ottobre al 24 novembre si terrà la 37^ edizione di MantovaJazz.
  • Bando Servizio Civile 2018

    Bando Servizio Civile 2018

    Il bando scade il 28 settembre alle ore 18.00.

Viaggiare, conoscere usi e costumi diversi dal nostro, incontrare persone di altri paesi che, come noi, desiderano imparare una lingua nel paese in cui la si parla, arricchire le nostre conoscenze attraverso un'esperienza unica e divertente...per tutte le età. Da Pechino a New York, da Rabat a Parigi, da Londra a Malta: ecco le proposte del Circolo Arci "L'isola che non c'è" di Verona, specializzato in proposte di turismo culturale dedicate ai soci e alle socie Arci. 6 le lingue di studio possibili (Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Cinese, Arabo) per 32 destinazioni in tutti il mondo, con diverse soluzioni di studio e di viaggio rivolte a tutte le fasce d’età, dai minori agli ultra cinquantenni. I pacchetti per minori includono assistenza 24h su 24, transfer da e per l'aeroporto, escursioni e attività pomeridiane culturali e sportive incluse, mentre quelli per gli adulti e “over 50” prevedono classi con studenti di età similare, escursioni e attività pomeridiane facoltative. I corsi standard sono costituiti da 20 ore di lezioni settimanali (4 ore al dì – di solito durante la mattinata) con un soggiorno minimo di una settimana, mentre i corsi intensivi prevedono 30 ore di lezioni per settimana (4 ore al dì con due rientri pomeridiani), ma sono disponibili anche corsi di preparazione ad esami e/o corsi “business” o corsi individuali. Tutti gli studenti sono sottoposti ad un test iniziale allo scopo di determinare il livello d’ingresso al corso. Per maggiori informazioni e prenotazioni 045 8033589 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Con l'arrivo della bella stagione la bicicletta diventa mezzo più piacevole per spostarsi. Per coloro che volessero intraprendere un viaggio in bicicletta di uno o più giorni ma non sanno come organizzarsi, quale attrezzatura è necessaria, come rimediare ai piccoli incidenti che si potrebbero incontrare, Gli Scarponauti organizzano un breve corso di cicloturismo base. Il corso, che prevede incontri teorici e anche un ciclotour in compagnia alla fine del corso, ha inizio giovedì 4 maggio alle 18.30 all’officina di Corte Grande presso le ex scuderie di Palazzo Custoza di Marengo. Il primo incontro, della durata di due ore sarà tenuto da Paolo Trentini de Gli Scarponauti e Stefano Cabrini di Mantova Bik Experience, e verterà sull’uso della bicicletta oggi e quel che ci sta intorno (quale bicicletta scegliere, che abbigliamento usare, come fare il bagaglio, come orientarsi e costruire le tappe etc). Il secondo incontro, sul tema della meccanica e delle riparazioni, si terrà giovedì 11 maggio alle 18.30 mentre l'ultimo incontro "in aula" si terrà giovedì 25 maggio alle 18.30 e verterà sul tema dell'alimentazione e della gastronomia. La quota di partecipazione è di 30 euro più tessera Arci. Per informazioni ed iscrizioni: 338 1208689 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Arci Sputnik, il nuovo circolo culturale italo russo di Porto Mantovano (Via Spinelli 6/H) ospiterà sabato 8 aprile alle 17 il celebre scrittore Nicolai Lilin, che presenterà il suo ultimo capolavoro, ''Favole Fuorilegge'', dieci fiabe accompagnate dai disegni-tatuaggi dell'autore. Nicolai Lilin è uno scrittore russo naturalizzato italiano che proviene da una famiglia con tradizione e origini siberiane. È salito alla ribalta della critica e del pubblico col suo primo romanzo, “Educazione Siberiana” che ha ricevuto gli elogi di Roberto Saviano e da cui è stato tratto l’omonimo film di Gabriele Salvatores. L’evento è ad ingresso gratuito con tessera Arci; al suo termine sontuoso aperitivo.

Domenica 9 aprile torna la festa "ViVi Valletta Valsecchi" organizzata dal circolo Arci Fuzzy in collaborazione con le associazioni, i cittadini e le cittadine attive e gli esercizi commerciali del quartiere. Dalle 9 alle 19 al parco Badel Powell e in via Ariosto troverete la Fiera del Broccante - il tradizionale mercatino dell'usato dei privati - ma anche musica e un punto ristoro a cura di Pizza Dennis e dei Bar Copacabana e Caterina dove saranno presenti anche le torte preparate dalle volontarie del quartiere. Dalle 15 attività per bambini e bambine, grazie alla collaborazione del progetto "EpiCentro Culturale", della cooperativa Alce Nero, degli Scout Cngei - Sezione di Mantova e di Segni d'Infanzia.
Gli scacchi non sono solo un gioco di logica, ma anche di socializzazione e fortemente pedagogico, tanto da essere ormai una disciplina scolastica consolidata in molti stati del mondo: insegnano il rispetto delle regole e dell'avversario, spingono ad immedesimarsi negli altri agendo di conseguenza, rafforzano la capacità di concentrazione. Per chi volesse cimentarsi con l'affascinante arte degli scacchi, il circolo Arci Volontè di Campitello organizza un corso a partire da lunedì 20 marzo alle 21. Il corso, adatto a tutti, prevede 6 incontri (tutti i lunedì sera), ha un costo di 40€ e ed è tenuto da Gianni Boni, istruttore ufficiale della Federazione Scacchistica Italiana. Per informazioni e iscrizioni: 348 3941874 - 346 6978736.

Dopo il passaggio alla Camera dello scorso luglio 2016, con l’approvazione da parte del Senato della Legge delega sulla povertà, per la prima volta nella storia del nostro paese il Parlamento ha definito una reale misura di contrasto alla povertà assoluta. Si tratta di un deciso passo in avanti, pur nella consapevolezza della necessità di una decretazione attuativa all’altezza della sfida: vale a dire uno strumento di lotta alla povertà capace di includere le persone e le famiglie più povere. Va riconosciuto l’impegno del Parlamento e delle forze politiche che, anche attraverso l’ascolto dell’appello della Alleanza contro la povertà in Italia (di cui Arci fa parte) dello scorso 28 dicembre, hanno sostenuto - in diversi modi - questa battaglia. Così come vanno ricordate con gratitudine le parole d’incoraggiamento che, in occasione del suo Messaggio di fine d’anno, il Presidente della Repubblica, ha rivolto a chi si batte per contrastare la povertà in Italia. La sfida che emerge dall’approvazione della legge delega è duplice: sviluppare una decretazione efficace per una misura che è contestualmente di sostegno al reddito e di inclusione sociale; dall’altra, predisporre un Piano nazionale contro la povertà che definisca strategie attuative e di finanziamento incrementali, che consentano il progressivo ampliamento dell’utenza sino a raggiungere tutta la popolazione in povertà assoluta.

L'8 marzo 1999 a Padova apriva il primo sportello di Banca Etica, un progetto in cui Arci aveva fortemente creduto e di cui è stata tra i soci fondatori. Dopo 18 anni, la prima e ad oggi unica esperienza in Italia di finanza etica può registrare un bilancio più che positivo: sono ormai oltre 40mila le persone e organizzazioni – tra cui centinaia di circoli e comitati Arci – socie della Banca il cui capitale sociale ha raggiunto i 60 milioni di euro. E l’Arci ha contribuito al raggiungimento di questo obiettivo aumentando per un valore di 100mila euro le azioni di Banca Etica sottoscritte. Un segnale della volontà dell’associazione di potenziare la collaborazione con l’istituto finanziario, che sostiene i progetti dell’Arci nel campo dell’accoglienza, della legalità, dello start-up associativo, dell’ambiente, della cultura e della cooperazione sociale. Banca Etica è attualmente presente su tutto il territorio italiano, con 17 filiali e 30 uffici dei banchieri ambulanti in, ha 1 succursale spagnola a Bilbao e uffici a Madrid a Barcellona, e 70 Gruppi di Iniziativa Territoriale in Italia e 20 in Spagna. Ha oltre 60.000 clienti, raccoglie 1 miliardo e 227 milioni di euro di risparmio e accorda 970 milioni di euro di finanziamenti a sostegno di 9.000 progetti eticamente e socialmente qualificati. Un motivo di grande soddisfazione per chi, come l’Arci, in questa impresa ha creduto, aiutandola a nascere, e con cui mantiene una collaborazione di valore strategico.

L'Arco e le Pietre

Campagna tesseramento 2016/2017

Sala Prove e Studio Registrazione

Scarica l'APP di Arci

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito