Non potevamo ignorare le infinite richieste di chi voleva ritornare a condividere con noi la voglia di stare insieme e la passione per la musica dal vivo. Fare cultura e curare le relazioni interpersonali è la mission principale della nostra associazione. Crediamo sia un segnale importante sia per la nostra comunità - che in questi mesi ha sofferto l’isolamento e la mancanza di proposte socio culturali – che per il settore artistico – uno degli ambiti su cui le restrizioni attuali stanno avendo un pesante impatto – che per il settore del commercio – con il quale siamo in stretto contatto e che lavorano quasi esclusivamente durante gli eventi estivi. ArciFesta torna dunque in Piazzale Te per l’undicesimo anno consecutivo, nonostante le grandi difficoltà organizzative che stiamo incontrando a seguito delle restrizioni date dalla sicurezza legata all’emergenza sanitaria. Abbiamo adottato alcune variazioni e accorgimenti per garantire a tutti e tutte di sorridere e divertirsi con noi in piena sicurezza ma ovviamente ci auguriamo anche da parte degli avventori il massimo della collaborazione nel rispetto delle regole. Quest’anno la nostra iniziativa di raccolta fondi da destinare a eventi sociali e culturali annuali cambia periodo: non più luglio ma agosto si accenderà di suoni e colori in Piazzale Te, anche per fare compagnia alle numerose persone che decideranno di passare in città le proprie ferie. Modificate anche le modalità di accesso: più controllate e più ristrette a causa del numero ridotto di persone che potranno sedersi al tavolo e frequentare l’area. La formula invece è rimasta invariata: prodotti a sostegno dell’agricoltura mantovana e ottima musica che spazia durante 16 serate dal rock al funk passando per il jazz, dal cantautorato alla world music. Visti i posti ridotti all’interno dell’area feste la novità di quest’anno è la possibilità di prenotare il tavolo per la cena (messaggio wup al 351 5153789 entro le ore 18).

Anche se Francesco Guccini non ha più intenzione di calcare i palcoscenici, Arci Mantova porta all’Arena Bike-In i musicisti che l‘ hanno accompagnato nel corso della sua lunga carriera, per permettere alla musica e alle parole del grande cantautore di continuare emozionare anche dal vivo. L’appuntamento è per sabato 25 luglio alle 22 (apertura cancelli ore 19) nello splendido scenario di Campo Canoa con le chitarre e la voce di Juan Carlos “Flaco“ Biondini, il pianoforte di Vince Tempera e le percussioni, il sax e le tastiere di Antonio Marangolo per due ore di spettacolo dal vivo dove si ripercorreranno i più grandi successi del poeta come “Il vecchio e il bambino”, “La locomotiva”, “L‘ Avvelenata”, “Auschwitz”, “Dio è morto”, “Noi non ci saremo”, “Canzone per un‘ amica” solo per citarne alcuni. I biglietti hanno un costo di 10€ (più diritti di prevendita) ed è possibile acquistarli online sul sito mailticket.it e presso il Box Office di c.so Umberto I, Mantova (il venerdì dalle 15 alle 19 - sabato dalle 9 alle 13).

Il 2016 ha portato nuove attività al circolo Arci Salardi. Tutti i martedì alle 18 ospiterà infatti il "Caffè Letterario del Quartiere Te", all'interno del quale verranno rpesentati libri di autori mantovani o di approfondimento su diversi aspetti della nostra città. Tutti i mercoledì dalle 16.30 alle 17.30 si terrà il corso di ginnastica dolce a cura della Dott.sa Pagliarin, mentre per chi volesse mantenere in forma non solo il corpo ma anche la mente, il venerdì alle ore 17.30, con cadenza bisettimanale, si tiene il corso per imparare modi e usi di PC, smartphone e tablet. Per chi volesse passare semplicemente qualche ora in compagnia, dal 24 gennaio, tutti i giovedì dalle 20.30, piano bar a cura di Giorgio Campana, e, tutti i venerdì dalle 21, la storica tombola. Per chi invece fosse interessato a provare l'ottima cucina del circolo, può farlo anche tutti i venerdì sera, con menù tipico, e il sabato sera, con meù speciali.

"Riflettori Accesi - i protagonisti degli ultimi trent'anni, visti da un osservatore scrupoloso” (Sometti Editore) è l'ultimo libro di Lorenzo Vigna, che sarà presentato martedì 1 settembre alle 21 all’Arci Papacqua. In trecento pagine sono racchiusi 30 anni di fruttuosa collaborazione con La Cronaca di Mantova, sulle cui pagine il giornalista ha commentato, intervistato, analizzato, risposto a temi d’attualità trasversali. Una serie di brevi e piacevoli istantanee di personaggi internazionali ma anche di personaggi locali, protagonisti in questi decenni della storia politica, della cultura, dello spettacolo e dello sport. Sono i loro nomi a scandire il ritmo dei ricordi, in una lettura personalizzabile da parte del lettore, variegata e ricca di aneddoti. Dialogherà con lo scrittore la giornalista del Corriere della Sera Valeria Dalcore. L'evento è ad ingresso gratuito con tessera Arci.
INFO: 0376 364636 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dalle Grazie a Mantova, e poi giù fino a Governolo, dove il Mincio cade in Po (come spiegò bene Dante nel XX° canto dell’Inferno), ma anche nell’Oltrepò Mantovano e al delta del Po, in giornata o in notturna, in bici ma con anche qualche tragitto in barca. Sono queste le proposte di ciclo tour che Gli Scarponauti propongono per questa primavera estate. Si comincia il primo maggio, con una tre giorni “tra dolce e saltato”, in bicicletta al Delta del Po. Domenica 17 maggio, con partenza da San Benedetto, si terrà invece il tour fra i Parchi dell’Oltrepò mantovano mentre il 10 giugno e 24 luglio sarà il Mincio il vero protagonista, con due tour al tramonto fra Governolo e Mantova, con rientro in motonave.

Generazione Boomerang

Mantova Jazz

Forum Terzo Settore

Campagna tesseramento 2019/2020

Sala Prove e Studio Registrazione

Scarica l'APP di Arci

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito