• Campagna Tesseramento 2018/2019

    Campagna Tesseramento 2018/2019

    Più cultura meno paura: dal primo ottobre parte la campagna adesioni.
  • Bando Servizio Civile 2018

    Bando Servizio Civile 2018

    Pubblicate qui le graduatorie PROVVISORIE del bando del 20 agosto 2018. 
  • 5x1000 all'ARCI

    5x1000 all'ARCI

    Sostieni l’Arci e i suoi progetti con il 5 per mille sull’IRPEF!

Ma DOVE VAI SE LA MAPPA NON CE L'HAI?

In Valletta Valsecchi continua nell'innovazione culturale: il primo quartiere di Mantova con la mappatura dei luoghi associativi, ricreativi, degli spazi verdi e dell'arte pubblica realizzata da Arci Fuzzy. Ma cos'è la mappa di quartiere? Una rappresentazione dell'offerta di Valletta Valsecchi dal punto di vista aggregativo, sociale, plurale. Ecco perché presenta la localizzazione di scuole, asili e doposcuola, associazioni del quartiere, palestre, aree verdi. Cosa ne esce? La visione di Valletta che non ti aspetti: la mappa infatti permette di realizzare quanto verde sia il quartiere, e quanti luoghi ricreativi e sociali ospiti.

La mappa sarà in diffusione in città presso cinema, librerie, università, biblioteca e spazi sociali e popolati. Certi di richiamare l'interesse dei mantovani, anche dei più giovani, la mappa riporta anche l'elenco delle opere di street art recentemente eseguite nel quartiere dall'artista milanese Pao, famoso per i suoi panettoni-pinguini, con gli studenti dell'ISA Giulio Romano.
Valletta come museo pop a cielo aperto? Si, grazie. La mappa del quartiere si iscrive in un percorso di valorizzazione di Valletta Valsecchi, prima periferia urbana recentemente al centro di una serie di investimenti urbani importanti ed eventi creativi: dalla riqualificazione di V. Maestro e V. Diga Masetti al finanziamento da parte della Fondazione Comunità di Mantova del progetto di Arci Mantova “Decoriamo Valletta”, che ha portato la street art in quartiere e a breve vedrà l'inizio della riqualificazione del parco di Via Torelli.
I cittadini come vedono queste iniziative di miglioramento del quartiere? In generale cercano di partecipare e massimizzare le possibilità di rendere Valletta un luogo di qualità: ad esempio con l'occasione della posa del teleriscaldamento il Comitato di Quartiere ha richiesto l'abbattimento di barriere architettoniche dei marciapiedi di Via Diga Masetti, e la revisione di un percorso stradale con la posa di un rondò per migliorare la circolazione.
La chiave fondamentale è sempre una: la partecipazione attiva a quanto avviene nei propri quartieri, e la proposta al Comune di lavorare per il miglioramento e il sostegno di iniziative che non rendano i nostri quartieri dei meri “dormitori”, ma luoghi vivi e attivi.

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito