• Campagna Tesseramento 2018/2019

    Campagna Tesseramento 2018/2019

    Più cultura meno paura: dal primo ottobre parte la campagna adesioni.
  • Bando Servizio Civile 2018

    Bando Servizio Civile 2018

    Pubblicate qui le graduatorie DEFINITIVE del bando del 20 agosto 2018. 
  • 5x1000 all'ARCI

    5x1000 all'ARCI

    Sostieni l’Arci e i suoi progetti con il 5 per mille sull’IRPEF!
Eventi

Eventi (141)

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato, l’appuntamento voluto dall’Assemblea generale dell’Onu, il cui obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo. Arci Mantova, che aderisce al progetto Sprar "Enea", assieme ai circoli Arci Dallò, Scarponauti e Virgilio ha organizzato due appuntamenti di sensibilizzazione aperti a tutti i cittadini e cittadine. Venerdì 23 giugno l'appuntamento è alle 15.30 all'Arci Dallò di Castiglione delle Stiviere per una camminata verso la Collina di Lorenzo (località Pedercini). Ad accoglierci sarà Fausto De Stefani - alpinista di fama mondiale, che ha creato questo luogo d'incontro e riconciliazione con la natura, attraverso un percorso tematico sulla storia dell'avventura e dell'esplorazione che attraversa dolci paesaggi e tocca una serie di silenti, ma suggestive e simboliche testimonianze artistico letterarie, poste all'interno del parco. Il messaggio del luogo è di incontro con la natura e nello stesso tempo il racconto della storia dell'esplorazione/avventura rispettosa, che passa attraverso la riconciliazione e la conoscenza tra i popoli. Tematiche importanti, che hanno portato Fausto ad essere fautore di un grande progetto e centro di scolarizzazione/formazione in Nepal e che aiuta e dirige personalmente da circa 20 anni. Il rientro è previsto alle 19.30 all'Arci Dallò con aperitivo offerto dal circolo a tutti i partecipanti (per informazioni e iscrizioni: 339 6656136). Sabato 24 giugno l'appuntamento è alle 19 all'Arci Virgilio con l'apericena a buffet, video e immagini sul tema dell'accoglienza e una selezione musicale proposta dai beneficiari del progetto.

Mantova Jazz, il più longevo festival mantovano, ci accompagna tutto l’anno. Per gli adepti del festival e gli amanti del jazz è ora possibile trovare tutto l’anno proposte artistiche di qualità “targate” Mantova Jazz, come la rassegna di concerti organizzata a Cascina La Goliarda di Curtatone. Cinque i concerti sotto le stelle da giugno a settembre: dopo la seguitissima inaugurazione della cascina e della rassegna con il “Charley Stacey” Trio della scorsa settimana, giovedì 8 giugno tocca al “New Motion” Trio; venerdì 30 giugno è la volta del duo Javier Girotto (sax soprano, baritono e flauti) e Vince Abbracciante (fisarmonica); venerdì 7 luglio va in scena il concerto dal retrogusto brasiliano “ Terras” con Barbara Casini (voce, percussione) e Roberto Taufic alla chitarra; la rassegna si concluderà venerdì 1 settembre con l’americano “Johnny O’Neal” Trio con Johnny O'Neal (piano, voice), Ben Rubens (basso) e Itay Morchi (batteria.). La rassegna è organizzata da Arci Mantova nell’ambito del progetto “Uno, due, tre… stelle: modelli innovativi per l’inclusione sociale” finanziato da Fondazione Cariverona.

Martedì 6 giugno è iniziata XII^ edizione della rassegna cinematografica lgbt "Quasi niente-I dettagli che contano". Organizzata da Arcigay "La Salamandra" e curata da Stefano Ghelfi, si tratta di una manifestazione che annualmente si prefigge di selezionare le migliori pellicole proiettate nei principali festival lgbt europei. Quest'anno, i cinque film selezionati proporranno protagonisti che vivono un cambiamento che rappresenta una rigenerazione, una catarsi che li purifica da tutto ciò che ha imbrigliato il loro vero cuore. L'evento si terrà presso il Ariston di Mantova (Via Principe Amedeo 20, Mantova), ogni martedì dal 6 giugno al 4 luglio 2017. Qui il programma completo. Info: https://www.facebook.com/QuasiNienteIDettagliCheContano/ 

Nel 2011 Arci Mantova, il comune di Mantova e il Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” hanno iniziato a collaborare al progetto Link: strategie e reti per un nuovo pubblico finanziato da Fondazione Cariplo. Il progetto è giunto al termine nel marzo 2016, ma ha lasciato nel territorio i semi per lo sviluppo di eventi di musica colta con le stesse finalità. Infatti, anche quest’anno il Conservatorio con il sostegno di Arci Mantova e il contributo del Comune di Mantova ha proposto 5 concerti tra Aprile ed Ottobre, di cui 3 al circolo Arci Virgilio, e 2 al Conservatorio. Durante le prime 4 date si sono esibiti nelle masterclass pomeridiane Francesca Bertazzo (cantante e chitarrista jazz), Dado Moroni (pianista e compositore jazz), Mike Mainieri (vibrafonista, produttore, arrangiatore, compositore jazz)e Stefano Bagnoli (batterista jazz). Artisti che sono stati poi protagonisti di concerti accompagnati da Federico Negri, Mauro Negri, Davide Paulis, Marcello Abate, Aldo Zunino, e il gruppo “The Thieves Quartet”.

Inaugura giovedì 1 giugno "Cascina La Goliarda", la bellissima corte sul lago superiore sita in località Fondo Ostie a Curtatone. La corte, un’antica proprietà fondiaria dell’Azienda Ospedaliera di Mantova dove era stata insediata una comunità protetta per pazienti psichiatrici, riapre i battenti dopo lunghi lavori di ristrutturazione, realizzati grazie al contributo di Fondazione Cariplo e di Regione Lombardia, con lo scopo di favorire l’integrazione sociale di persone con problemi di salute mentale attraverso il loro inserimento nel mercato del lavoro e lo sviluppo della loro autonomia abitativa e sociale all’interno della cascina La Goliarda. Arci Mantova organizza in collaborazione con la cascina, una serie di concerti "Mantova Jazz Approved": il primo si terrà la sera dell'inaugurazione, alle 20.45, con il Charlie Stacey Jazz Trio. Maggiori informazioni le trovate sulla pagina facebook e il sito web della cascina.

Con orgoglio e soddisfazione abbiamo presentato nelle giornate della terza edizione del Festival Sabir le nostre Linee Guida Nazionali sull’Accoglienza. Un primo, importante passo è stato compiuto e le attestazioni di stima del Sottosegretario Manzione e del Sindaco Biffoni, in rappresentanza dell’ANCI, ci confermano che abbiamo intrapreso la strada giusta. Giusta per noi, che abbiamo condiviso storia, impegno e modalità nella vastissima rete di progetti ‘a marchio Arci’ (oltre 6mila posti e 111 progetti realizzati in ben 13 regioni) e, pensiamo, utile per l’intero sistema di accoglienza governativo. Un primo passo dunque, che deve vederci tutte e tutti impegnati, soprattutto il gruppo dirigente diffuso, in un primo lavoro di monitoraggio delle nostre pratiche e della nostra impostazione progettuale con l’obiettivo di portarci in tempi brevi all’elaborazione di un modello Arci, capace di rendere il nostro lavoro ancora più efficace e qualitativamente migliore. Per i beneficiari che accogliamo e per le comunità in cui operiamo. La presentazione pubblica a Siracusa è stata uno degli eventi più seguiti, segno che l’attenzione alle tematiche della ‘buona accoglienza’ non solo sono sentite dal nostro mondo associativo ma destano curiosità anche all’esterno. Il Sottosegretario Manzione e il Sindaco Biffoni hanno preso l’impegno di approfondire la nostra proposta per giungere presto (prima dell’autunno) alla firma congiunta e quindi al riconoscimento formale del nostro lavoro e dei nostri impegni.

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito