• Campagna Tesseramento 2018/2019

    Campagna Tesseramento 2018/2019

    Più cultura meno paura: dal primo ottobre parte la campagna adesioni.
  • MantovaJazz 2018

    MantovaJazz 2018

    Dal 3 ottobre al 24 novembre si terrà la 37^ edizione di MantovaJazz.
  • Bando Servizio Civile 2018

    Bando Servizio Civile 2018

    Pubblicato il calendario dei colloqui di selezione qui.

Chi lo dice che il jazz è antiquato? Per sfatare questo luogo comune i circoli giovani Arci Tom e Virgilio hanno deciso di proporre un cartellone di concerti jazz pensati dai giovani, per i giovani e con proposte giovani. Dall’11 ottobre al 23 novembre sono 7 i concerti della sezione Mantova Jazz Young, che si svolgeranno nei club della città, luogo più facilmente frequentato da un pubblico giovane. Questo è uno degli elementi che è emerso dall’indagine sul pubblico del jazz compiuta negli ultimi anni da Arci Mantova, che segna un ravvivato interesse dei giovani nei confronti della musica jazz, dato che l’età media del pubblico si è notevolmente abbassata nelle ultime due edizioni del festival e, forse, anche all’istituzione della sezione jazz al Conservatorio di Mantova. I giovani non sono solo il pubblico di riferimento ma sono stati resi protagonisti anche nella parte di ideazione poiché la direzione artistica è stata allargata a under 35 musicisti e studenti del Conservatorio di Mantova e volontari attivi dei circoli Tom e Virgilio. Anche la proposta musicale ha voluto premiare i giovani dato che si trovano in cartellone proposte di artisti italiani emergenti. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito con tessera Arci 2018/2019. Apertura porte alle ore 20 con aperitivo a buffet; inizio concerti alle ore 21.30.

Il Servizio Civile Nazionale è un’ esperienza formativa per i giovani dai 18 ai 28 anni, un’ importante occasione di crescita personale e di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese. Il servizio civile dura 12 mesi per un impegno annuo di 1.440 ore annue (30 ore settimanali circa per 5 giorni la settimana). Per questo impegno, ai volontari e volontarie spetta un assegno mensile di 433,80 euro. Il bando per la presentazione delle domande scade venerdì 28 settembre alle ore 18.00

Torna anche quest'anno il concorso Boome-Run, che si rivolge a tutti i giovani tra i 18 e i 25 anni che risiedono, studiano o lavorano nell'ambito territoriale di Mantova. Il suo obiettivo è scovare le migliori "best practice" a livello europeo, per cercare di riprodurle a casa nostra. Per esempio, le mete della prima edizione sono state un impianto di depurazione delle acque sul lago Mälaren in Svezia, una scuola superiore in Danimarca e una pista ciclabile ecosostenibile nei Paesi Bassi. Partecipare è semplice: una volta che hai scovato quella cosa che proprio ti piace e vorresti tanto avere anche qui, realizza un video in cui convinci tutti che sei la persona giusta per compiere questo viaggio e che la meta che stai proponendo è la migliore di tutte. Dovrai essere convincente, perché solo i migliori tre partiranno davvero. Info e documenti per partecipare: www.boome-run.com.

Cinque settimane all’insegna delle tecnologie e del patrimonio culturale con Fab Camp 2018. Dall’11 giugno al 13 luglio si terrà presso la sede mantovana del Politecnico di Milano un campus interamente dedicato alle nuove tecnologie e al patrimonio culturale. Dalla stampa 3D ai droni, dalla modellistica alla programmazione elettronica: 6 corsi in cinque settimane rivolti ai giovani studenti delle Scuole superiori di II grado e dei Centri di Formazione Professionale di Mantova e provincia. Le iscrizioni scadono il 31 maggio 2018.

Sono disponibili a questo indirizzo gli esiti PROVVISORI delle selezioni per i progetti di Arci Servizio Civile inseriti nel bando di Servizio Civile Nazionale pubblicato il 24 maggio 2017. Trovate una sintesi della graduatoria provvisoria dei progetti di Arci Servizio Civile Mantova qui. Gli esiti sono provvisori in attesa delle verifiche a cura del Dipartimento Gioventù e SCN previste dagli articoli 5 e 6 del bando. L'avvio al servizio per i suddetti progetti è previsto per il 13 settembre 2017. 

Tre idee, tre giovani mantovani, un viaggio a tappe in giro per l'Europa per vivere, raccontare e riportare a casa le migliori idee in circolazione. Questo è lo scopo del concorso BOOME-Run, lanciato nell'ambito del progetto di politiche giovanili "Generazione Boomerang" del Distretto Sociale di Mantova e di cui Arci Mantova è partner. Il concorso è rivolto a tutti i giovani tra i 18 e i 25 anni che risiedono, studiano o lavorano nel Distretto di Mantova. Il suo obiettivo è scovare le migliori "best practice" (servizi, progetti, attività) a livello europeo, per cercare di riprodurle a casa nostra: potrebbero essere un incubatore di idee in un pub scozzese come un'officina per la riparazione di biciclette in Alsazia, un servizio per aiutare le giovani coppie a trovar casa a Valencia come un piano per la mobilità in Slovenia. Una volta che i giovani avranno scovato le idee da copiare, dovranno realizzare un video per convincere gli organizzatori di essere la persona giusta e di avere la meta giusta per compiere questo viaggio. C'è tempo fino al 30 settembre per presentare le proprie idee. Solo i migliori tre giovani partiranno davvero, a partire dal 4 novembre 2017. Ognuno avrà a disposizione un budget di 1.300 euro per organizzare la settimana in cui insieme andranno a conoscere le tre mete scelte. Dovranno fare foto, video, interviste. Capire tutto quanto e raccontarcelo, perchè tutta la nostra comunità impari come può crescere ancora. Per candidarti a BOOME-Run 2017 è fondamentale leggere il bando di concorso disponibile sul sito www.boome-run.com, scaricare il modulo d'iscrizione, leggerlo e compilarlo in ogni sua parte. Info: www.facebook.com/generazioneboomerang 

Il Servizio Civile Nazionale è un’ esperienza formativa ed educativa per i giovani dai 18 ai 28 anni, un’ importante occasione di crescita personale e di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese. Il servizio civile dura 12 mesi per un impegno annuo di 1.440 ore annue (30 ore settimanali circa per 5 giorni la settimana). Per questo impegno, ai volontari e volontarie spetta un assegno mensile di 433,80 euro. Il bando per la presentazione delle domande scade lunedì 26 giugno alle ore 14.00

«In dieci anni, dal 2005 al 2015, la quota di famiglie in povertà assoluta è raddoppiata. L’incremento si è registrato esclusivamente in famiglie il cui capofamiglia (sic) ha meno di 65 anni». Questa frase è stata pronunciata nei giorni scorsi dal presidente dell’Inps Boeri nel corso di una audizione in Commissione Lavoro al Senato sul DDL Povertà. Un paradosso storico: al contrario del passato, quando le fasce economicamente vulnerabili erano costituite perlopiù da anziani, ora la fascia dei poveri è costituita in gran parte da coloro che anziani ancora non sono. Della situazione soffrono soprattutto le fasce giovanili, con una disoccupazione ormai bloccata oltre al 30%, il crescente fenomeno dei Neet, la massiccia precarizzazione del lavoro, il collasso dell’accesso al credito, ed infine l’interrompersi di quell’ascensore sociale che aveva consentito a intere generazioni di famiglie proletarie di diplomarsi, laurearsi e realizzarsi nel lavoro. Ma un altro aspetto preoccupa di questo quadro: i sociologi affermano che, specie presso i Neet, si è molto affievolita la coscienza del proprio stato di indigenza, che non vi è una razionale consapevolezza della povertà che pure si soffre sulla propria pelle. Le migliaia di circoli dell’Arci costituiscono da sempre un termometro privilegiato per misurare la febbre della società italiana aldilà dei numeri prodotti dalle ricerche degli studiosi.

I dati sulla povertà pubblicati da Repubblica.it (elaborazione Openpolis), confermano quanto già sapevamo e denunciamo da tempo sullo stato del Paese: la crescente povertà è un fenomeno strutturale, prodotto da questo modello di sviluppo e alimentato dall’assenza di adeguate politiche pubbliche finalizzate a contrastarla. L’articolo 3 della nostra Costituzione è totalmente disatteso. Negli ultimi 10 anni (dal 2005 al 2015) il numero delle persone che vivono sotto la soglia di povertà è più che raddoppiato (oggi sono 4,6 milioni) e le scelte di politica economica, da quelle sul lavoro a quelle sul welfare, hanno soltanto peggiorato la situazione. Questo dato è tanto più odioso se si guarda alle categorie più colpite: giovani, donne e bambini. Gli strumenti finora messi in campo, oltre a non essere minimamente sufficienti (si pensi, ad esempio, all’introduzione di un reddito d’inclusione previsto nella legge delega approvata da poco dal nostro Parlamento, a cui la legge di Bilancio assegna risorse del tutto insufficienti), non si pongono l’obiettivo di «rimuovere gli ostacoli», quanto, al più (ma al momento non ci siamo neanche lontanamente) di attenuarne gli effetti.

A tutti i giovani soci e socie Arci segnaliamo l'appuntamento del 25 e 26 novembre al Mantova Multicentre (Largo Pradella 1) con la fiera "Mantova Makers Days", un ricco programma di proposte sul tema della fabbricazione digitale. Confronto, coinvolgimento attivo e cre-attività: questi i capisaldi della fiera che spiccherà il volo venerdì 25 e sabato 26 novembre, a partire dalle ore 9 fino alle 18, per due giorni ricchi di contenuti. Makers, artigianato digitale, cultura, mondo del lavoro e della formazione saranno i protagonisti indiscussi di questo grande evento all’insegna dell’intreccio tra competenze, sapere e “fare” con un tocco inconfondibile di curiosità e voglia di scoprire.

Pagina 1 di 2

L'Arco e le Pietre

Campagna tesseramento 2016/2017

Sala Prove e Studio Registrazione

Scarica l'APP di Arci

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito