• Campagna Tesseramento 2017/2018

    Campagna Tesseramento 2017/2018

    Dal 1 ottobre si apre la campagna di tesseramento 2017/2018 dell'Arci.
  • Mantova Jazz, sezione YOUNG

    Mantova Jazz, sezione YOUNG

    Al via il Mantova jazz sezione YOUNG, artisti brillanti under 35.
  • Campi e laboratori antimafia

    Campi e laboratori antimafia

    Contributi per la partecipazione ai campi e laboratori antimafia
  • Campagna Ero Straniero

    Campagna Ero Straniero

    Raccolta firme per la campagna Ero Straniero

Mantova Jazz, uno dei più longevi festival italiani, è più vivo che mai ed ha già pronte alcuni anticipazioni del cartellone 2017, dedicato al centenario del jazz italiano. Può sembrare una provocazione, ma non lo è. Quando il primo disco di jazz, Livery Stable Blues della Original Dixieland “Jass” Band, fu pubblicato nel febbraio 1917, pochi pensavano che quella fragorosa evoluzione del ragtime potesse cambiare così radicalmente musica, arte e costume dell’ancor giovane XX secolo. Di quella band, nei due ruoli chiave di cornettista e batterista, facevano parte Nick La Rocca e Tony Sbarbaro, figli di immigrati siciliani. Il jazz nasce così (anche) italiano. Il Festival Mantova Jazz, che pure in passato non si è frequentemente occupato di jazz italiano, non poteva esimersi dal festeggiare questo tondissimo anniversario. Lo fa inserendo nella propria programmazione, quest’anno incentrata sull’idea di “relazione”, ampi spazi di riflessione sullo stato di salute del nostro jazz.

Grande successo per la trentacinquesima edizione di Mantova Jazz. Un successo dato non solo dai numeri ma anche dai risultati emersi dal monitoraggio fatto dai volontari civili di Arci Mantova durante le serate del cartellone. I risultati ci dicono che oltre un terzo degli spettatori viene da fuori provincia, soprattutto dalle città vicine come Modena, Parma, Reggio Emilia, Verona, Brescia, Cremona. Il grande interesse verso il cartellone proposto lo si evince anche dalla tipologia di spettatori: meno della metà degli intervistati aveva già preso parte ad edizioni precedenti del festival, mentre il 54% degli spettatori ha partecipato per la prima volta alla rassegna. E' piaciuto il cartellone proposto ma è piaciuta anche la formula: un festival che copre un periodo ampio di tempo (un mese e mezzo come quest'anno) è piaciuto a 8 spettatori su 10. Il questionario ha permesso anche di tracciare un profilo dello spettatore del festival. L'età media è pari a 42 anni; il pubblico è prevalentemente costituito da maschi (due su tre) ed ha un titolo di studio medio alto (laureati nel 42% dei casi, diplomati nel 40%). Uno spettatore su due è lavoratore subordinato mentre uno su quattro è libero professionista o lavoratore autonomo. La restante parte è data soprattutto da studenti o pensionati. Quasi due su tre studiano o hanno studiato uno strumento musicale: chitarra, piano, basso e batteria per lo più.

Mantova Jazz 2015 si è concluso da qualche mese e già fervono i preparativi per l’edizione 2016 che si avvia ad essere sempre più “digital” e “social”. Da adesso sarà infatti possibile essere sempre aggiornati sugli eventi della rassegna grazie alla applicazione per smartphone omonima, che è ricca di foto, contenuti e notizie sulla rassegna. Attualmente è disponibile solo per Android (a questo indirizzo https://play.google.com/store/apps/details?id=com.becomitalia.mantovajazz) ma a breve la potrete trovare anche su Apple Store. La realizzazione dell’applicazione è stata resa possibile dal progetto “Link: strategie e reti per un nuovo pubblico” finanziato da Fondazione Cariplo con lo scopo di trovare nuove modalità e approcci per avvicinare soprattutto i giovani a generi musicali generalmente considerati elitari come il jazz e la musica classica. L’applicazione verrà aggiornata e migliorata per segnalare non solo gli eventi jazz del Festival, ma anche quelli importanti che si svolgeranno durante l’anno nei club e nei teatri, comprese le masterclass e le lezioni concerto.
INFO: www.mantovalink.it - www.mantovajazz.it 

L'Arco e le Pietre

Campagna tesseramento 2016/2017

Sala Prove e Studio Registrazione

Scarica l'APP di Arci

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito